Settore: LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI

 

BANDO DI GARA N. 57/2007

(Determinazione n. 1287 del  19/11/2007 R. G.)

 

Oggetto:PROCEDURA APERTA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI: “AMMODERNAMENTO ED ADEGUAMENTO ACQUEDOTTO COMUNALE SU VIA MAGELLANO”.  (CIG 00974187DE).

 

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE.

I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Comune di Pontecagnano Faiano (SA) - Via Alfani, 52 - 84098 Pontecagnano Faiano (SA) - ITALIA. Punti di contatto: Settore LL.PP. e Manutenzioni – piazza Garibaldi – Faiano. All’attenzione del geom. Vincenzo Sabbatino.            

Telefono: 089/386311 - 089/386360 - Fax : 089/849935. e-mail: lavoripubblici@comune.pontecagnanofaiano.sa.it Indirizzo internet – Profilo di Committente: www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it.. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Il capitolato speciale d’appalto e la documentazione complementare sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.

Le offerte e le domande di partecipazione vanno inviate a: Comune di Pontecagnano Faiano (SA) - Ufficio Protocollo via M. Alfani, n. 52 Pontecagnano Faiano (SA) 84098; Paese: ITALIA; Telefono: 089/386311; Posta elettronica: picentin@tin.it; Fax: 089/849935.

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ: Autorità locale. Servizi generali delle amministrazioni pubbliche. L’Amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: No.

 

SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO.

II.1) DESCRIZIONE.

II.1.1) Denominazione conferita all’appalto dall’Amministrazione aggiudicatrice:

Lavori di Ammodernamento ed adeguamento acquedotto comunale su via Magellano (Bando n° 57/2007). CUP: F69J07000100002

II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: a) Lavori. Esecuzione. Luogo principale di esecuzione: Comune di Pontecagnano Faiano (SA). Codice NUTS : ITF35.

II.1.3)  L’avviso   riguarda: Un  appalto  pubblico.

II.1.4)  Si tratta di un accordo quadro: No.

II.1.5) Breve descrizione dell’appalto o degli acquisti: Procedura aperta ai sensi dell’art. 55, comma 5 del D.lgs. n. 163 del 12.04.2006 e s.m.i. e dell’art. 36 comma 5 della L.R.   n. 3 del 27.02.2007 e s.m.i., per l’affidamento dei lavori di “Ammodernamento ed adeguamento acquedotto comunale su via Magellano”.

II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti): Oggetto principale: 45231300-8.  

II.1.7) L’appalto rientra nel campo di applicazione dell’accordo sugli appalti pubblici (AAP): Si.

II.1.8) Divisione in lotti: No.

II.1.9) Ammissibilità di varianti : No.

II.2) QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL’APPALTO.

II.2.1) Quantitativo o entità totale: Appalto a misura, ai sensi dell’art. 53 comma 4 del D.lgs 163/2006 e s.m.i. e dell’art. 34 comma 1 della L.R. n. 3 del 27.02.2007 e s.m.i..

L’importo complessivo dell’appalto (compresi oneri per la sicurezza) è di  € 120.143,89 (euro centoventimilacentoquarantatre/89);

- importo totale oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso:  € 3.759,26 (euro tremilasettecentocinquantanove/26);

- importo complessivo dei lavori al netto degli oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza: € 116.384,63 (euro centosedicimilatrecentottantaquattro/63, soggetto a ribasso;

- natura: Lavori idraulici; ai soli fini del rilascio del certificato di esecuzione dei lavori eseguiti i lavori si intendono appartenenti alla categoria  OG6 (acquedotti, etc.).

II.2.2) Opzioni: No.

II.3) Durata dell’appalto o termine di esecuzione: giorni centoventi decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori.

 

SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO.

III.1) CONDIZIONI E GARANZIE RICHIESTE.

III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste:

- cauzione provvisoria, pari ad almeno € 2.402,88 ossia al 2% (due per cento) di € 120.143,89 importo complessivo dell’appalto, di cui alla sezione II.2.1) del presente bando, da prestare con le modalità ed indicazioni riportate nel disciplinare di gara;

Per l’aggiudicatario:

- cauzione definitiva, stabilita nella misura e nei modi previsti dall’articolo 113 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. e dall’articolo 54 della L.R. n. 3 del 27.02.2007 e s.m.i.;

- polizza di cui al combinato disposto artt. 129 D.lgs 163/06 e 103 del D.P.R. 554/99 e s.m.i. e dell’articolo 54 della L.R. n. 3 del 27.02.2007 e s.m.i., per gli importi indicati nel disciplinare di gara.

Per maggiori dettagli si rinvia espressamente al disciplinare di gara che contiene le norme integrative del presente bando e ne fa parte integrante.

III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: L’opera è finanziata con Fondi Regionali con la partecipazione del FEOGA (P.O.R. Campania 2000-2006- Misura 4.20) di cui al decreto di concessione n. 126 del 06-12-2006 e successiva nota prot. n. 51372 del 14.06.2007.  – Pagamento come da capitolato speciale di appalto (art. 21 e 22), al quale si fa espresso rinvio.

III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori  economici aggiudicatario dell'appalto: Sono ammesse a presentare offerta anche im-prese appositamente e temporaneamente raggruppate secondo le modalità di cui all’art. 37 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i. e dell’articolo 25 della L.R. n. 3 del 27.06.2007 e s.m.i., gruppi europei di interesse economico e consorzi di imprese e/o cooperative secondo le modalità previste all’art. 34 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i. e dell’articolo 24 della L.R. n. 03/2007 e s.m.i.. Le imprese sono tenute al rispetto delle prescrizioni e dei divieti di cui all’art. 37 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i. e all’art. 25 della L.R. n. 3/2007 e s.m.i., pena  l’esclusione dalla gara.

Ai sensi dell’art. 20 comma 2 della legge regionale n. 3/2007 non è consentito il ricorso all’avvalimento di cui all’art. 49 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i..

III.1.4) Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell’appalto: No.

III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE.

III.2.1.) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale: L’appalto può essere affidato ai soggetti di cui all’art. 34 comma 1 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. e all’art. 24 comma 2 della L.R. n. 3/2007 e s.m.i., in possesso dei seguenti requisiti, oltre a quelli di cui al punto 3) del disciplinare di gara:

a) iscritte nel Registro delle Imprese presso la competente CC.I.AA. (ovvero in caso di impresa avente sede all’estero, l’iscrizione in uno dei registri professionali o commerciali dello stato di residenza di cui all’art. 39 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.) per l’attività oggetto del presente appalto;

b) in possesso di attestazione SOA rilasciata da società di attestazione di cui al D.P.R. 34/2000 e s.m.i., regolarmente autorizzata, in corso di validità che documenti il possesso della qualificazione in almeno una categoria attinente alla natura dei lavori da assumere di cui al presente bando (lavori idraulici).

(nel caso di concorrente non in possesso dell’attestato SOA)

in possesso dei requisiti di cui all’articolo 28 del D.P.R. 34/2000 in misura non inferiore a quanto previsto dal medesimo articolo 28; il requisito di cui all’articolo 28, comma 1, lettera a), deve riferirsi a lavori della natura indicata alla sezione II.2.1) del presente bando, ossia lavori idraulici, di cui alla categoria OG6 per l’importo di cui alla sezione II.2.1) del presente bando (€ 120.143,89);

c) che non si trovano in alcuna delle situazioni costituenti causa di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e all’art. 26 della L.R. n. 3/2007 e s.m.i., espressamente riferite all’impresa e a tutti i legali rappresentanti.

Per  maggiori  dettagli  si  rinvia  espressamente  al  disciplinare di gara, che  contiene le norme integrative del presente bando e ne fa parte integrante.

Il concorrente dovrà produrre dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del DPR 445/2000, redatta su allegato “B” di gara accluso al presente bando.

III.2.2) Capacità economica e finanziaria: Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:

- attestazione SOA DPR 34/2000, relativa ad almeno una categoria attinente alla natura dei lavori da assumere indicata alla sezione II.2.1) del presente bando (lavori idraulici);

(nel caso di concorrente non in possesso dell’attestato SOA)

- dichiarazione, resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, attestante il possesso dei requisiti di cui all’articolo 28 del D.P.R. 34/2000 in misura non inferiore a quanto previsto dal medesimo articolo 28; il requisito di cui all’articolo 28, comma 1, lettera a), deve riferirsi a lavori della natura indicata alla sezione II.2.1) del presente bando, ossia lavori idraulici, di cui alla categoria OG6 per l’importo di cui alla sezione II.2.1) del presente bando (€ 120.143,89);

Per maggiori dettagli si rinvia espressamente al disciplinare di gara, che contiene le norme integrative del presente bando e ne fa parte integrante.

III.2.3) Capacità tecnica: Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Come alla Sezione III.2.2).

Per maggiori dettagli si rinvia espressamente al disciplinare di gara, che contiene le norme integrative del presente bando e ne fa parte integrante.

III.2.4) Appalti riservati: No.

 

SEZIONE IV : PROCEDURA.

IV.1) TIPO DI PROCEDURA.

IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta, ai sensi dell’art. 55 comma 5 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. e dell’art 36 comma 5 della L.R. n. 3/2007 e s.m.i..

IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE.

IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso, ai sensi dell’art. 82, comma 2, lett. a) del  D.Lgs 163/2006 e s.m.i. e dell’art. 43, comma 2, lett. a) della L.R. 3/2007 e s.m.i., mediante offerta a prezzi unitari compilata secondo le norme e con le modalità previste nel disciplinare di gara; il prezzo offerto deve essere, comunque, inferiore a quello posto a base di gara al netto degli oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza. Applicazione dell’art. 86, comma 1, e art. 122, comma 9, del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. e dell’art. 46, commi 1, 2, 4 e 5, della L.R. n. 3/2007 e s.m.i..

IV.2.2) Ricorso ad un’asta elettronica: No.

IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO.

IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice: Bando N. 57/2007.

IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: No.

IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d’oneri e la documentazione complementare. Il capitolato speciale di appalto e gli elaborati progettuali sono inoltre depositati, per eventuali fotocopie presso la seguente copisteria: Eliotecnica sita in Pontecagnano Faiano alla via Carducci, nei giorni feriali, sabato escluso, previo versamento delle spese presso la stessa ditta; a tal fine gli interessati ne dovranno fare prenotazione a mezzo fax inviato, 48 ore prima della data di ritiro, alla ditta Eliotecnica tel. 089848082 fax n° 089849595. Termine per il ricevimento delle richieste di documenti: Data: 12/12/2007 Ora: 12,00. Documenti a pagamento: Si.

IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: Data: 18/12/2007 Ora: 12,00.

IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione: IT.

IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: giorni 180 dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte.

IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Vedasi disciplinare di gara. Data: 19/12/2007  

 (1^ seduta) Ora: 9,00. 08/01/2008 (2^ seduta) Ora: 09,00. Luogo: Sede comunale (via Alfani). Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: Si.

 

SEZIONE  VI:   ALTRE    INFORMAZIONI. 

VI.1). Trattasi  di   un appalto periodico? No.

VI.2) Appalto connesso ad un progetto e/o programma finanziato dai fondi comunitari? No.

VI.3) Informazioni complementari:

a)      Responsabile del procedimento: geom. Vincenzo Sabbatino – piazza Garibaldi - tel. 089/386360;

b)      Per tutto quanto non indicato nel presente bando si fa riferimento al Capitolato Speciale di Appalto, agli elaborati progettuali e al Disciplinare di gara, che contiene le norme integrative al presente bando e ne fa parte integrante. Il Capitolato Speciale di appalto e gli elaborati progettuali sono consultabili presso il Settore LL.PP. e Manutenzioni e ritirabili con le modalità indicate alla Sezione IV.3.3);

c)      Il bando di gara, il disciplinare di gara e gli allegati al bando “A” e “B”, sono ritirabili presso il Settore LL.PP. e Manutenzioni e disponibili al sito internet dell’Ente www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it;

VI. 4) PROCEDURE DI RICORSO.

VI. 4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR  Salerno.

 

Pontecagnano Faiano lì, 19/11/2007

 

 

                                                                           Il Responsabile del Settore

Lavori Pubblici e Manutenzioni

                                                                          Ing. Carmine AVAGLIANO

 

 

Allegati:

  1. Disciplinare di gara;
  2. Allegato “A” a) Dichiarazione di OFFERTA;
  3. Allegato “A” b) Lista delle categorie di lavori e forniture;
  4. Allegato “B”.
1