IX SETTORE: LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI                      

 

BANDO DI GARA (N. 42/2003)

(Determinazione n. 991 del  25/09/2003)

 

Oggetto: LICITAZIONE PRIVATA PER L’APPALTO DELLA FORNITURA DI

                MATERIALE IDRAULICO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE DEI

                BENI COMUNALI.=

 

1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO – via Alfani –

tel.089/386311 fax 089 849935 e-mail Picentin@tin.it - http://       www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it

Al presente appalto si applicano il D. Lgs. 358/92 e s.m.i., D.P.R. n. 573/94, D.P.C.M. n.55/91, la L. 109/94 e s.m.i. per le parti espressamente richiamate, il Regolamento Comunale dei contratti, nonché i R.D.2240/23 e 827/24 in quanto applicabili.

2.   a) PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTA: Licitazione privata, ai sensi   

          dell’art. 9 comma 1 lett. b del D.lgs. 358/92 e s.m.i.,  da aggiudicare mediante ribasso

           percentuale sull’Elenco Prezzi;

     b) Ricorso alla procedura accelerata: per scadenza del precedente contratto;

     c) Forma della fornitura che è oggetto della gara: Le forniture avverranno, volta per volta, su

richiesta dell’Ufficio Manutenzioni, nelle quantità necessarie al Servizio, fino all’esaurimento dell’importo contrattuale, qualunque sia la durata temporale dell’appalto. Il materiale ordinario dovrà essere consegnato entro il termine max di due ore  dalla richiesta verbale o scritta. In caso contrario, ad ogni mancata consegna sarà applicata una penale di Euro 50,00 al giorno.  

3. a) LUOGO DELLA CONSEGNA : Comune di Pontecagnano Faiano (SA) -

           Ufficio Manutenzioni ;

    b) Natura dei prodotti da fornire : fornitura di materiale idraulico e similare, necessario per le

     riparazioni delle condotte idriche comunali, degli impianti     

     negli edifici pubblici e scolastici e dei beni comunali in

     genere;

    c) quantità dei prodotti da fornire : variabili secondo le esigenze del Servizio;

    d) suddivisione in lotti: lotto unico.

 

         L’importo di contratto è pari a Euro 15.000,00 oltre I.V.A..=

 

  4. TERMINE ULTIMO PER IL COMPLETAMENTO DELLA FORNITURA : fino all’esaurimento dell’importo contrattuale.

 

5.       EVENTUALMENTE, FORMA GIURIDICA CHE DOVRÀ ASSUMERE IL RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE AGGIUDICATARIO DELLA FORNITURA.

RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE:

    Sono ammesse a presentare offerta anche imprese appositamente e temporaneamente     

    raggruppate secondo le modalità di cui all’art. 11 del D.Lgs. 157/95 e s.m.i., Gruppi

    europei di interesse economico e Consorzi di imprese e/o Cooperative secondo le

    modalità previste all’art. 10 della L. 109/94.

    Le imprese sono tenute al rispetto delle prescrizioni e dei divieti di cui all’art. 13, commi

    4,5, 5 bis, della L. 109/94, pena la esclusione dalla gara.

   

 6.   a)            TERMINE PER LA RICEZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE:

La domanda di partecipazione deve essere inviata, a mezzo raccomandata A.R. del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, all’indirizzo di cui al punto 1. del presente bando e pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12,00 del giorno                     23 OTTOBRE 2003;  è altresì possibile la consegna a mano della domanda, negli orari d’ufficio, all’ufficio Protocollo del Comune di Pontecagnano Faiano sito in via Alfani,  che ne rilascerà apposita ricevuta. Sull’esterno della busta dovrà essere riportata l’indicazione del mittente nonché la dicitura “Richiesta di invito alla licitazione privata per l’appalto del FORNITURA DEL MATERIALE IDRAULICO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE DEI BENI COMUNALI. ”

 

b)      INDIRIZZO AL QUALE DEVONO ESSERE INVIATE: vedi punto 1).

 

c)       LINGUA NELLA QUALE DEVONO ESSERE REDATTE: italiana.

 

  1. TERMINE ULTIMO PER LA SPEDIZIONE DEGLI INVITI A PRESENTARE OFFERTE : entro sei mesi dalla data di cui alla posizione 6 a).

 

  1. CAUZIONI:

Le imprese partecipanti devono presentare una cauzione provvisoria e una cauzione definitiva, con le modalità indicate nella lettera di invito .

            La cauzione provvisoria, deve essere costituita nella misura del 2%  (€ 300,00) del valore

            del contratto.

La cauzione definitiva deve essere costituita, prima della stipula del contratto, nella misura minima del 10 % (dieci per cento) dell'importo del contratto come da offerta e secondo quanto previsto dai commi 2 e 2-bis dell’art. 30 della L. 109/94 e s.m.i., ossia in caso di aggiudicazione con ribasso d’asta superiore al 10 per cento, aumentata di tanti punti percentuali quanti sono quelli eccedenti il 10 per cento; ove il ribasso sia superiore al 20 per cento, l’aumento è di due punti percentuali per ogni punto di ribasso superiore al 20 per cento.

 

  1. MODALITA' DI PARTECIPAZIONE E REQUISITI TECNICI, ECONOMICI E FINANZIARI MINIMI.

·         L’istanza di partecipazione di cui alla precedente posizione 6.a), deve essere sottoscritta, a pena di esclusione, da persona abilitata ad impegnare il concorrente e deve riportare l’indirizzo di spedizione, il codice fiscale e/o partita IVA, il numero del telefono e del fax. In caso di associazione temporanea o consorzio già costituito, alla domanda deve essere allegato, in copia autentica, il mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla mandataria o l’atto costitutivo del consorzio; in mancanza la domanda deve essere sottoscritta dai rappresentanti di tutte le imprese associate o consorziate ovvero da associarsi o consorziarsi. La domanda deve essere accompagnata, a pena di esclusione da una dichiarazione resa ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R.445/00, corredata da una fotocopia di un documento di riconoscimento del firmatario in corso di validità ai sensi dell’art.38 del D.P.R.445/00, con cui la ditta dichiari:

 

a)       l’iscrizione nel Registro delle Imprese presso la competente CCIAA (ovvero, in caso di Impresa avente sede all’estero, l’iscrizione in uno dei Registri professionali o commerciali dello Stato di residenza di cui all’art.12 D. Lgs. 358/92 e s.m.i.) per l’attività oggetto del presente appalto, il numero di iscrizione e l’elenco dei legali rappresentanti con relativa qualifica (riportare cognome, nome, data di nascita, luogo di nascita e residenza);

b)       l’inesistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 11 D.Lgs. 358/92 e s.m.i., espressamente riferite all’impresa e a tutti i legali rappresentanti;

 

La dichiarazione suddetta deve essere sottoscritta dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo. Nel caso di concorrente costituito da imprese riunite o da riunirsi o da associarsi, la medesima dichiarazione deve essere prodotta o sottoscritta da ciascuna concorrente che costituisce o che costituirà l’associazione o il consorzio o il GEIE. Le dichiarazioni possono essere sottoscritte anche da procuratori dei legali rappresentanti ed in tal caso va trasmessa la relativa procura.

 

  1. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA: La gara sarà aggiudicata con il criterio di all’art. 19 comma 1 lett. a) del D. lgs n. 358/92 e s.m.i. alla  ditta che avrà presentato il massimo ribasso percentuale sull’elenco prezzi .

           

            In caso di discordanza tra la percentuale indicata in cifre e quella indicata in lettere, varrà la percentuale espressa in lettere.  

 

In caso di offerte di pari valore si procederà all’applicazione dell’art. 77 del R.D. 827/1924.                  

L’Amministrazione Comunale si riserva di non procedere all'aggiudicazione qualora sussistano o intervengano gravi motivi di interesse pubblico determinanti l’inopportunità di procedere all'aggiudicazione. Nulla sarà dovuto alle Imprese concorrenti al verificarsi di tale evenienza.

L'Amministrazione Comunale si riserva di aggiudicare il presente appalto anche nel caso in cui pervenga o rimanga valida una sola offerta purché la stessa risulti congrua, a suo insindacabile giudizio.

            L'aggiudicazione sarà perfetta ed efficace in via definitiva soltanto dopo che l’Amministrazione Comunale abbia effettuato con esito positivo le verifiche e i controlli in capo all'aggiudicatario circa il possesso di tutti i requisiti di partecipazione richiesti dal presente bando, nonché quelli richiesti dalle vigenti disposizioni normative per la stipulazione dei contratti con le Pubbliche Amministrazioni.

 

  1. NUMERO MINIMO DELLE IMPRESE INVITATE A PRESENTARE OFFERTA:

tutte le imprese che ne faranno richiesta, con un minimo di venti.

 

12.  VARIANTI : non sono ammesse varianti in sede di offerta.

 

13.  ALTRE INDICAZIONI  

 

    CAUSE DI ESCLUSIONE:

Si precisa che costituisce causa di esclusione l’incompletezza in senso sostanziale dell'istanza di cui al presente punto 9;

In particolare, determina l’esclusione il mancato possesso di anche uno soltanto dei requisiti minimi indicati al precedente punto 9).

- la mancata presentazione, assieme all'istanza della fotocopia del documento di identità del sottoscrittore dà luogo a incompletezza della medesima dichiarazione tale da determinare l’esclusione dalla gara;

- costituisce causa di esclusione la mancata presentazione del documento comprovante la titolarità dei poteri detenuti, qualora l'istanza di partecipazione sia presentata da parte di agenti e/o procuratori, rappresentanti Imprese collegate, a qualsiasi titolo;

 

 

 

PER LE IMPRESE RIUNITE IN ASSOCIAZIONE TEMPORANEA (sia essa già formalmente costituita o meno):

·        il requisito di cui ai precedente punto 9), lettere a) dovrà essere dichiarato e posseduto da ciascuna delle impresi facente parte del raggruppamento;

Le imprese che partecipano a gara in forma associata non possono far parte di altri raggruppamenti concorrenti o Consorzi, né possono partecipare a titolo individuale, pena l’esclusione dalla gara.

 

ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE E CHIARIMENTI: Il bando integrale di gara, il modello di domanda di partecipazione sono disponibili in internet all'indirizzo http://www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it, oppure possono essere richiesti, con gli eventuali chiarimenti di natura amministrativa o tecnica, al Servizio Manutenzione Tel. e Fax 089/200 440.

 

AVVERTENZE:

-         non potranno essere presi in esame, ai fini dell’accertamento del possesso dei requisiti tecnici e soggettivi previsti dal presente bando, i requisiti posseduti da Imprese collegate, controllate a qualsiasi titolo all’Impresa che produce l’istanza di partecipazione e l’offerta economica. Ciò costituirà comunque causa di esclusione dalla gara e/o decadenza dall'aggiudicazione.

-         preliminarmente all'adozione del provvedimento di aggiudicazione definitiva, l'Ente effettuerà in capo al soggetto aggiudicatario le verifiche di cui all'art. 71, comma 2 del D.P.R. 445/00 in ordine alle dichiarazioni ex art. 46 del D.P.R. 445/00 presentate in sede di gara, e le altre verifiche consentite dalla legge riguardo alle dichiarazioni ex art 47 del D.P.R. 445/00 presentate in sede di gara;

-         in ordine alla veridicità delle dichiarazioni dei concorrenti non aggiudicatari, la stazione appaltante si riserva di procedere a verifiche a campione ai sensi dell'art. 71 comma 1 del D.P.R.445/00;

-         le dichiarazioni sostitutive rese dai concorrenti hanno valore di piena assunzione di responsabilità da parte dei dichiaranti e pertanto sono sottoposte al disposto di cui all'art. 76 del DPR 445/2000;

-         la falsa dichiarazione costituisce causa di esclusione dalla partecipazione a successive gare per ogni tipo di appalto;

-         per le dichiarazioni e documenti presentati da concorrenti stranieri, si osservano le disposizioni e le forme previste dall’art. 12 del D.Lgs  358/92 e s.m.i..

 

DIVIETO DI CESSIONE

E’  fatto espresso divieto di cessione totale o parziale del contratto.

 

     FACOLTA' DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

                 L'Amministrazione comunale si riserva la facoltà di non procedere all'aggiudicazione per   

                 sopravvenuti motivi.

            L’Amministrazione, inoltre, si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione, in caso             di sopravvenuta stipulazione di una convenzione ai sensi dell’art. 26 legge 488/99 salvo che,      ad avvenuta aggiudicazione, l’impresa aggiudicataria non offra di adeguare l’offerta ai              parametri di qualità e prezzo oggetto di convenzionamento.

 

            Nulla sarà dovuto alle imprese concorrenti al verificarsi di tali evenienze.

 

    TUTELA PRIVACY

    I dati forniti dai concorrenti in occasione della partecipazione alla presente gara sono trattati

    esclusivamente ai fini dello svolgimento delle attività Istituzionali dell' Ente, dell'eventuale

    stipula e gestione del contratto e saranno archiviati in locali dell'Ente ai sensi deLl'art.27 L.

    675/96.

    Tali dati sono richiesti in virtù di espresse disposizioni di legge e di regolamento. In relazione al

     trattamento dei predetti dati i concorrenti possono esercitare i diritti di cui all'art.13 della

     predetta legge.

     Il Responsabile del trattamento dei dati personali e' il Capo Servizio Manutenzione .

 

     RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

 

     Il Responsabile del Procedimento è il Geom. Vincenzo SABBATINO.

  

14.  ACCORDO GATT: i concorrenti appartenenti a paesi aderenti all’accordo GATT sugli appalti pubblici sono ammessi alla partecipazione a questa gara d’appalto alle condizioni previste nell’accordo stesso.

  

Pontecagnano Faiano, lì 8/10/2003

 

                                                                                                IL CAPO SETTORE VICARIO

                                                                                               (Ing. Carmine AVAGLIANO)

             

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bollo

 

 

Schema di DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

 

 

 

Completa di dichiarazione

 

 

Spett.le Amministrazione comunale

di PONTECAGNANO FAIANO

 

OGGETTO:            LICITAZIONE PRIVATA PER L'APPALTO DELLA FORNITURA DI

                        MATERIALE IDRAULICO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE DEI

                            BENI COMUNALI.=

 

                        Determinazione n° 991 del 25.09.2003 Registro Generale.

 

 

 

Il sottoscritto …………………………………………………………......................................

 

nato il ……………………..a……………………………………………….............................

 

in qualità di ………………………………………………………………….............................

 

dell’impresa ………………………………………………………………...............................

 

con sede in …………………………………………………………………..............................

 

codice fiscale n°...........………………………..partita IVA n°…….......…….............................

 

codice attività......................……………….......volume d’affari…………………......................

 

capitale sociale......................................................tel....................................................................

 

numero di fax ......................................................E-mail..............................................................

 

CHIEDE

 

DI PARTECIPARE ALLA LICITAZIONE PRIVATA INDICATA IN OGGETTO COME:

 

q           impresa singola;

ovvero

q           capogruppo della seguente Associazione Temporanea d' Imprese o del Consorzio o del GEIE: (indicare le Imprese che formano l'A.T.I. o il Consorzio o il GEIE);

 

______________________________________________________________________

 

______________________________________________________________________

 

______________________________________________________________________

ovvero

q           mandante della seguente A.T.I. o del Consorzio e del GEIE:

  (indicare le Imprese che formano l'A.T.I. o il Consorzio o il GEIE)

         _____________________________________________________________________

 

         _____________________________________________________________________

 

         ______________________________________________________________________

 

        A tal fine ai sensi degli articoli 46 e  47 del D.P.R.445/2000, consapevole delle sanzioni penali

previste dall'articolo 76 del D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate,

DICHIARA

a.         Che la ditta è iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio di ………….…………………….…………… per l’attività oggetto del presente appalto ed attesta i seguenti dati:

(per le Ditte con sede in uno Stato straniero, indicare i dati di iscrizione nell’Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza).

numero d’iscrizione: ………….……………………………………………………….

§       elenco dei legali rappresentanti ((indicare nominativi ed esatte generalità), nonché poteri loro conferiti (in particolare, per le società in nome collettivo dovranno risultare tutti i soci, accomandatari, per le altre società tutti i componenti del consiglio di amministrazione muniti di rappresentanza) :

_____________________________________________________________________________

 _____________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________

 

b.         l’inesistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 11 D.Lgs. 358/92 e s.m.i., espressamente riferite all’impresa e a tutti i legali rappresentanti;

 

 

                                                                                                         FIRMA DEL CONCORRENTE

             

 

           Data_______________                                                          _________________________

 

 

(Si allega fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità )

 

 

 

1