ISTRUZIONI IMU 2014

I.M.U. - IMPOSTA MUNICIPALE UNICA - ACCONTO 2014

SI INFORMA

che entro il 16 GIUGNO 2014 dovrà essere effettuato il versamento della prima rata in ACCONTO dell’IMPOSTA MUNICIPALE UNICA (I.M.U.) dovuta per l’anno d’imposta 2014, in misura pari al 50% dell’imposta risultante dall’applicazione delle aliquote e delle detrazioni così come approvate con deliberazione di Consiglio Comunale n° 6 del 29.05.2014. Entro il 16 GIUGNO 2014 è inoltre possibile versare l’intera imposta dovuta per il 2014, in unica soluzione.



MODALITÀ DI VERSAMENTO 2014: Il versamento dell’imposta deve eseguirsi a mezzo modello F24 (sezione IMU e altri tributi locali), utilizzando i codici tributo sotto indicati o, in alternativa, con apposito modello di conto corrente postale n. 1008857615 intestato “Pagamento IMU”, avendo cura di indicare nello spazio “Codice Catastale” il codice identificativo del Comune di Pontecagnano Faiano G834. L’importo da versare deve essere arrotondato all’euro inferiore o superiore. Non è dovuto il versamento se l’imposta calcolata per l’intero anno è inferiore a Euro 12,00.



TIPOLOGIA IMMOBILI CODICE TRIBUTO IMU - QUOTA COMUNE CODICE TRIBUTO IMU - QUOTA STATO ALIQUOTA IMU DA APPLICARE
Abitazione principale (solo per le categorie catastali A1, A8, A9 ovvero abitazioni di tipo signorile, ville, castelli e palazzi di pregio artistico o storico) con relative pertinenze 3912 ===== aliquota 2 per mille detrazione € 200,00
Altri fabbricati 3918 ==== 9,8 per mille
Fabbricati locati a canone concordato (cat. A2, A3, A4, A5, A6 locati a titolo di abitazione principale con contratti stipulati ai sensi dell’art.2 c.3 Legge n.431/1998) ==== 3918 8,8 per mille
Immobili classificati nel gruppo catastale D – quota dovuta STATO ==== 3925 7,6 per mille aliquota base per lo Stato
Immobili classificati nel gruppo catastale D – quota dovuta COMUNE 3930 ==== 2,2 per mille aliquota Comune
Aree fabbricabili 3916 ==== 9,8 per mille
Terreni 3914 ==== 9,8 per mille
CODICE CATASTALE COMUNE G834


BASE IMPONIBILE - FABBRICATI ISCRITTI IN CATASTO: rendita catastale, vigente al 1° gennaio dell’anno d’imposizione, rivalutata del 5%, applicando i seguenti moltiplicatori, diversi a seconda della categoria catastale del fabbricato ( valore imponibile = rendita catastale x 1,05 x moltiplicatore):

CATEGORIA CATASTALE MOLTIPLICATORI CATEGORIA CATASTALE MOLTIPLICATORI CATEGORIA CATASTALE MOLTIPLICATORI CATEGORIA CATASTALE MOLTIPLICATORI
Categoria A (escluso A10) 160 Categoria C2-C6-C7 160 Categoria C1 55 Categoria D (escluso D5) 65
Categoria A10 80 Categoria C3-C4-C5 140 Categoria B 140 Categoria D5 80


BASE IMPONIBILE - AREE FABBRICABILI: valore venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno di imposizione. In proposito il Comune ha stabilito appositi valori di mercato di riferimento, minimi e meramente indicativi, ai fini ICI validi anche per l’IMU, disponibili sul sito internet dell’Ente.

BASE IMPONIBILE - TERRENI: la base imponibile è costituita dal reddito dominicale risultante in catasto, vigente al 1° gennaio dell'anno di imposizione, rivalutato del 25% a cui applicare il moltiplicatore 135, ridotto a 75 per i terreni agricoli e/o incolti, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

ESENZIONI IMU 2014 : Sono esenti dall’IMU i seguenti immobili:
  • Abitazione principale (a condizione che il contribuente abbia nell’immobile la dimora abituale e residenza anagrafica) e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie A1, A8, A9;
  • Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
  • Alloggi sociali come definiti con D.M. Infrastrutture 22/04/2008;
  • Abitazioni possedute da persone anziane o disabili che risiedono in istituti di ricovero a seguito di ricovero permanente, a condizione che non siano locate;
  • Immobili posseduti da cittadini italiani residenti all’estero, a condizione che non siano locati;
  • Casa coniugale assegnata al coniuge a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti del matrimonio;
  • Fabbricati rurali ad uso strumentale (cat. D10) alle condizioni di cui all’art.9 comma 5 del vigente Regolamento IUC/IMU;
  • Immobili-merce ovvero fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e che non siano locati.

REGOLAMENTO IUC/IMU: per ogni dettaglio relativo all’applicazione dell’IMU si rinvia alle vigenti disposizioni legislative nonché al Regolamento Comunale IUC/IMU approvato con delibera di C.C. n.5 del 29/05/2014 pubblicato sul sito del Ministero delle Finanze e sul sito del Comune.

DICHIARAZIONE: i contribuenti sono tenuti a presentare la dichiarazione IMU 2013 entro il 30.06.2014. In caso di omessa dichiarazione si applica la sanzione del 120% del tributo non versato; in caso di infedele dichiarazione si applica la sanzione del 60% del tributo non versato.



SANZIONI PER OMESSO VERSAMENTO: Le sanzioni per omesso/ritardato versamento sono pari al 30% dell’importo non versato. In caso di pagamento entro 14 gg. dalla scadenza si applica la sanzione pari a 0,2% al giorno, aumentata al 3% fisso dal 15° al 30° giorno di ritardo, ulteriormente aumentata al 3,75% fisso per pagamenti entro un anno. Sono dovuti inoltre gli interessi al tasso legale.


SUL SITO INTERNET DEL COMUNE WWW.COMUNE.PONTECAGNANOFAIANO.SA.IT E’ PUBBLICATO IL RELATIVO REGOLAMENTO IMU. È PRESENTE INOLTRE APPOSITO LINK PER IL CALCOLO DELL’IMU E STAMPA DEL MODELLO F24.

PER INFORMAZIONI: Servizio Tributi – sede centrale municipio Via Alfani – Ricezione pubblico martedì e giovedì: 9,00-13,00 e 16,00-18,00

Fax 089/849935 - Tel. 089/386306 - sig. Antonio MALANGONE – entrate@comune.pontecagnanofaiano.sa.it

Tel. 089/386300 - dott.ssa Manuela SACCO - ragioneria@comune.pontecagnanofaiano.sa.it



Pontecagnano Faiano, 3 giugno 2014                             IL RESPONSABILE DEL SETTORE RISORSE STRATEGICHE                                                                                                                 dott.ssa Manuela SACCO



stampa

Sede: Via M. Alfani, 52 - 84098 Pontecagnano Faiano (SA) - Centralino 089 386 301 / 089 386 311 - P.IVA 00223940651
iconmail protocollo@pec.comune.pontecagnanofaiano.sa.it - Tutti gli altri recapiti:    

              Valid XHTML 1.0 Strict Valid XHTML 1.0 Strict Valid XHTML 1.0 Strict  
Note legali   Privacy Cookye  Accessibilità