ISTRUZIONI IMU 2012

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012

SI INFORMA

che entro il 17 DICEMBRE 2012 dovrà essere effettuato il versamento a SALDO per l’imposta municipale propria (I.M.U.) dovuta per l’anno 2012.


Aliquote: Si riportano le aliquote del tributo stabilite dall’Ente:

Fattispecie SCADENZE DI PAGAMENTO SALDO IMU 2012 Aliquota STATALE da applicare per il calcolo e il pagamento del SALDO Aliquota COMUNALE da applicare per il calcolo e pagamento del SALDO a CONGUAGLIO
Abitazione principale e pertinenze 17 dicembre - SALDO // 2 per mille
Fabbricati rurali ad uso strumentale 17 dicembre – SALDO // 1 per mille
Tutti gli altri immobili 17 dicembre – SALDO 7,6 per mille 9,8 per mille

DETRAZIONE: per l’unità immobiliare adibita ad abitazione principale compete una detrazione di imposta di € 200, da rapportare al periodo dell’anno durante il quale si protrae tale destinazione e da suddividere in parti uguali tra i soggetti passivi per i quali l’unità immobiliare è abitazione principale. Compete inoltre una maggiorazione della detrazione di € 50 per ogni figlio di età inferiore a 26 anni, dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell’abitazione principale, fino ad un massimo di € 400. La detrazione e la maggiorazione spettano fino a concorrenza dell’imposta dovuta sull’abitazione principale e relative pertinenze.


PAGAMENTO: Il versamento dell’imposta potrà essere eseguito a mezzo modello F24 (sezione IMU e altri tributi locali), utilizzando i codici tributo sotto indicati. Il codice comune da indicare è G834. Nel versamento è necessario separare la quota comunale da quella statale. L’importo da versare deve essere arrotondato all’euro inferiore o superiore. Non è dovuto il versamento se l’imposta dovuta per l’intero anno è inferiore a € 2,5.


Tipologia immobili Codice IMU quota Comune Codice IMU quota Stato
Abitazione principale e pertinenze 3912 =====
Fabbricati rurali strumentali 3913 ====
Terreni 3914 3915
Aree fabbricabili 3916 3917
Altri fabbricati 3918 3919

Il versamento potrà inoltre essere eseguito anche mediante l’apposito bollettino di c/c postale n. 1008857615 intestato a “PAGAMENTO IMU”, valido per tutti i comuni del territorio nazionale, avendo cura di indicare nello spazio “Codice Catastale” il codice identificativo del Comune di Pontecagnano Faiano G834. I detti bollettini sono disponibili gratuitamente presso gli uffici postali.


Sul sito internet del Comune www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it è presente apposita link per il calcolo dell’IMU, con relative istruzioni.


Qualsiasi informazione o chiarimento può essere richiesto al Servizio Tributi del Comune – tel. 089/386306 – 089/386909 – 089/386300 – fax n.089/849935. Gli Uffici sono a disposizione dei contribuenti e aperti al pubblico il martedì e il giovedì ore 9,00-13,00 e 16,00-18,00 presso la sede centrale di Via Alfani.


Pontecagnano Faiano, 27 novembre 2012


    IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO                                         L’ASSESSORE ALLE FINANZE

                  dott.ssa Manuela SACCO                                                                 prof. Gennaro FRASCA




stampa

Sede: Via M. Alfani, 52 - 84098 Pontecagnano Faiano (SA) tel. 089 386311 - fax 089 849935 P.IVA 00223940651

Valid XHTML 1.0 Strict Valid XHTML 1.0 Strict

Copyright © 1999 - 2008 Servizio Informatico
info@comune.pontecagnanofaiano.sa.it