Presidente del Consiglio Comunale

 

Gallo

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE : Alfonso GALLO



e-mail: presidente@comune.pontecagnanofaiano.sa.it

Nel consiglio comunale di venerdi 9 agosto 2013 è stato eletto Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Gallo.


-


















L'Organo Presidente del C.C.

In conformità a quanto stabilito dallo Statuto Comunale il Consiglio, dopo la convalida degli eletti, procede alla elezione del Presidente. L'elezione del Presidente è effettuata dal Consiglio fra i suoi componenti, escluso il Sindaco, secondo le modalità stabilite dallo statuto.
Avvenuta l'elezione il Presidente assume immediatamente le sue funzioni.
In caso di assenza od impedimento temporaneo del Presidente le sue funzioni sono assunte da altro membro del Consiglio, secondo quanto stabilito dallo statuto (art. 6 del Regolamento).

Il Presidente rappresenta l'intero Consiglio Comunale, ne tutela la dignità del ruolo ed assicura l'esercizio delle funzioni allo stesso attribuite dalla legge e dallo statuto.
Per l'esercizio delle funzioni di competenza del Presidente dell'assemblea, previste dalla legge, dallo statuto, dal presente regolamento, richieste dal Consiglio e dai consiglieri e comunque connesse e conseguenti all'ufficio allo stesso attribuito, il Consiglio comunale, su proposta dello stesso Presidente, istituisce un'apposita unità organizzativa preposta al funzionamento del Consiglio Comunale.
Nel provvedimento istitutivo sono definiti il numero ed i profili professionali del personale addetto all'unità organizzativa, mediante variazione dell'organico comunale che non comporti aumento di posti e con utilizzazione di dipendenti già in servizio presso l'Ente, dotati di esperienze nello specifico settore e di adeguata conoscenza delle funzioni e compiti del Comune.
Sul provvedimento istitutivo dell'unità organizzativa e sugli aspetti connessi, sopra indicati, viene richiesto il parere preventivo del Sindaco e della Giunta Comunale.
Il Consiglio Comunale, d'intesa con il Sindaco, stabilisce le sede dell'unità organizzativa, le attrezzature e le dotazioni strumentali alla stessa necessarie.
I rapporti di natura politico-amministrativa fra gli organi esecutivi ed il Presidente dell'assemblea sono tenuti dal Sindaco o dall'Assessore preposto a soprintendere, per suo incarico, a specifiche attività del Comune. I rapporti di carattere amministrativo, giuridico e finanziario relativi agli atti da sottoporre al Consiglio dei Revisori dei Conti, sono attivati, su incarico del Presidente, dal Segretario Generale.
Il Presidente provvede al proficuo funzionamento dell'assemblea consiliare, modera la discussione degli argomenti e dispone che i lavori si svolgano osservando il presente regolamento. Concede la facoltà di parlare e stabilisce il termine della discussione; pone e precisa i termini delle proposte per le quali si discute e si vota, determina l'ordine delle votazioni, ne controlla e proclama il risultato.
Il presidente esercita i poteri necessari per mantenere l'ordine e per assicurare l'osservanza della legge, dello statuto e del regolamento.
Nell'esercizio delle sue funzioni il Presidente si ispira a criteri di imparzialità, intervenendo a difesa delle prerogative del Consiglio e dei singoli Consiglieri.
Il Presidente del Consiglio Comunale, per assicurare il buon andamento dei lavori, programma periodicamente il calendario dell'attività consiliare, d'intesa con il Sindaco e sentita la conferenza dei capi gruppo.
Il Presidente promuove i rapporti del Consiglio Comunale con il Sindaco, la Giunta, i Consiglieri circoscrizionali, il collegio dei Revisori dei Conti, il Difensore Civico, le istituzioni ed aziende speciali e gli altri organismi ai quali il Comune partecipa (art. 7 del Regolamento).

Sede: Via M. Alfani, 52 - 84098 Pontecagnano Faiano (SA) tel. 089 386311 - fax 089 849935 P.IVA 00223940651

                        Valid XHTML 1.0 Strict Valid XHTML 1.0 Strict   Note legali   Privacy Cookye