Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

GREENPINO E TRAMA70, L’ESTRO DEI DUE ARTISTI CITTADINI NEL PERCORSO CONTEMPORANEO URBANO.17
Sono cittadini di Pontecagnano Faiano due dei dieci protagonisti del percorso “Contemporaneo Urbano.17”.

Le loro opere risultano tra le più apprezzate e affascinanti del progetto promosso dall’Amministrazione comunale su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli.

Si tratta degli artisti Pino Roscigno, in arte GreenPino, e Matteo Trapanese, in arte Trama70.
Il primo è autore degli interventi calligrafici che compongono uno stupendo parco letterario lungo le strade faianesi, in particolare via della Repubblica.
Il secondo, invece, ha realizzato un’opera in piazza Garibaldi che mette in risalto un eccezionale mix di colori brillanti e chiaroscuri decisi.

“Contemporaneo Urbano.17 – afferma il Primo Cittadino Ernesto Sica - ha suscitato grande interesse e anche momenti di riflessione. È arte contemporanea connessa al percorso dei murales del borgo di Faiano realizzati nei primi anni Ottanta che, molto presto, ritorneranno all’antico splendore. Un ringraziamento speciale desidero rivolgerlo a due nostri concittadini, Pino Roscigno e Matteo Trapanese per le loro straordinarie opere”

“Dire che abbiamo apprezzato il lavoro di entrambi gli artisti
– dichiara entusiasta l’Assessora Lucia Zoccoli – è davvero poco. Essi, infatti, hanno saputo valorizzare alcune mura della nostra Faiano che risultavano grigie e anonime. E’ l’acqua il segno distintivo delle loro performance in tema con lo scenario che caratterizza questa parte della nostra Città tanto da convincerci a proporre alla Commissione consiliare competente di riscrivere la toponomastica con espresso richiamo agli antichi toponimi e alle sorgenti travertinose”.

Pino Rescigno, in arte GreenPino è nato a Salerno e, dopo gli studi superiori, si è specializzato presso “L’Ateneo” di Milano in grafica e pubblicità. Ha partecipato a moltissime mostre di collages e pop art e, dal 1999, tornato nella città nativa, ha continuato l’attività di grafica pubblicitaria intraprendendo, allo stesso tempo, quella di artista e decoratore di arredamenti interni e urbani.

Matteo Trapanese, in arte Trama70, dopo il liceo artistico Sabatini di Salerno, ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti Brera di Milano affinando la tecnica pittorica a olio. Ha partecipato a varie mostre sia collettive sia personali a Salerno, Milano, Roma, Venezia, Parigi, Lugano. Le sue opere risultano fortemente influenzate dalla corrente artistica della pop art e dal realismo americano.

Entrambi hanno realizzato anche una serie di interventi artistici sui muri di Salerno, in particolare nel rione Fornelle attraverso l’iniziativa promossa dalla Fondazione “Alfonso Gatto”.

Pontecagnano Faiano, 8 luglio 2017


 

INTEGRAZIONE E VOLONTARIATO, DIECI IMMIGRATI DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA DI FAIANO AL LAVORO SUL TERRITORIO PER LA PULIZIA DELLE STRADE E DEL VERDE PUBBLICO
Dieci immigrati impegnati nella pulizia delle strade e del verde pubblico. E’ quanto previsto dallo schema di protocollo d’intesa tra l’Amministrazione comunale e la cooperativa sociale Communication centre multilingue di Salerno, operante fin dal 2007 nell’ambito della mediazione culturale e aggiudicataria dalla Prefettura di Salerno di attività di prima accoglienza e dei servizi connessi ai cittadini extracomunitari richiedenti protezione umanitaria.

Il provvedimento, predisposto dalla Giunta Municipale su impulso del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore alle Politiche sociali Francesco Pastore e dell’Assessora alla Cultura e alle Pari opportunità Lucia Zoccoli, si fonda su prestazioni di opera di pubblica utilità di carattere volontario, libero e gratuito.

A Faiano, nell’ambito del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, è, infatti, presente un centro di accoglienza che attualmente ospita cittadini pachistani, dieci dei quali svolgeranno, sotto la direzione tecnica e la supervisione del responsabile del settore dell’Ente, lavori manutentivi. E’ a carico della cooperativa Ccm anche l’onere dell’assicurazione contro gli infortuni e per la responsabilità civile verso terzi.

“L’Amministrazione Comunale – dichiara il Sindaco Ernesto Sica – ancora una volta intende favorire una politica dell’ospitalità che non si basa unicamente sulla presenza tollerata dei migranti, ma va soprattutto a conferire loro dignità, parità di trattamento e, dunque, piena integrazione con la nostra Comunità. E’ una programmazione all’insegna della responsabilità grazie alla quale Pontecagnano Faiano si conferma la Città dell’accoglienza”.

“Con questo nuovo progetto
– afferma l’Assessore Francesco Pastore – continuiamo a garantire un sostegno concreto al processo integrazione attraverso una rete sociale che vanta competenze, professionalità ed esperienza in ambito di protezione internazionale. Sul nostro territorio non operano semplici strutture, ma centri che, in piena sinergia con l’Amministrazione, assicurano percorsi di accompagnamento e inserimento”.

“La cultura dell’accoglienza e il rispetto delle diversità
– dice l’Assessora Lucia Zoccoli – sono alla base di questo protocollo di intesa che sottoscriveremo con il Presidente della cooperativa sociale Ccm Antonio Vecchio. E’ un progetto che rende più facile il percorso di integrazione in quanto fa emergere in modo chiaro il desidero di questi immigrati di essere parte attiva della Comunità che li ospita. Ringraziamo ancora una volta i faianesi che, con grande generosità e umanità, hanno accolto questi ragazzi di indole buona e pacifica. Insieme saremo capaci di costruire una Città solidale”.

Pontecagnano Faiano, 7 luglio 2017  

L’ASD PONTECAGNANO ACADEMY CAMPIONE PROVINCIALE, IL PLAUSO DEL SINDACO ERNESTO SICA: “SIAMO ORGOGLIOSI DEI VOSTRI SUCCESSI E DELL’IMPEGNO QUOTIDIANO PER LA SANA CRESCITA DEI RAGAZZI”
Un plauso all’Asd Pontecagnano Academy “per il conseguimento del titolo di Campione provinciale Salerno di calcio nella categoria Allievi per l’anno sportivo 2016/2017, a testimonianza dell’impegno profuso, della determinazione e professionalità dell’intero team”.

A consegnarlo, questa mattina, nel corso di una cerimonia a Palazzo di Città, l’Amministrazione Comunale su impulso del Sindaco Ernesto Sica e del Consigliere delegato allo Sport Giuseppe Malandrino.

“Si è grandi sportivi quando si è grandi uomini – ha detto il Primo Cittadino – e voi, con iniziative e tanti momenti di confronto, siete costantemente impegnati a favorire la sana crescita dei ragazzi prima in qualità di bravi cittadini e poi di calciatori. Il vostro successo straordinario, oltre a dare lustro alla Città di Pontecagnano Faiano, è testimonianza di impegno, passione e determinazione nella pratica sportiva quotidiana”.

“Siamo orgogliosi di rappresentare la nostra Città in giro per l’Italia e siamo fieri dei riconoscimenti di questa mattina
– ha dichiarato il Presidente dell’Asd ‘Pontecagnano Academy’ Giovanni Sorgenteche ripagano l’ottimo lavoro da noi svolto in ambito sportivo e sociale. Il nostro comportamento in campo è sempre all’insegna della serietà e del rispetto e riteniamo fondamentali la coesione e il sostegno della Comunità e delle istituzioni”.

La vittoria al torneo provinciale da parte della compagine cittadina si conferma in linea con gli altri traguardi già raggiunti dalla società picentina, tra le assolute protagoniste dell’innovazione formativa in ambito calcistico giovanile. Attraverso il metodo Coerver coaching e il consolidamento della collaborazione con l’Uc Sampdoria “Next Generation”, l’esperienza dell’Asd Pontecagnano Academy continua a caratterizzarsi per lo sviluppo di un percorso di crescita rivolto ai ragazzi che parte dal rispetto delle regole e dei ruoli, passando tramite l’acquisizione di qualità importanti per il gioco del calcio, quali la tecnica di base, capacità decisionali e strategico-tattiche.

La scuola calcio Pontecagnano Academy è nata nel 2010 da un’idea di Giovanni Sorgente (allenatore Uefa “B”, istruttore Figc, Youth Diploma 1 Coerver coaching), il quale, con passione e competenza, porta avanti un progetto moderno che pone al centro di tutte le attività bambini e ragazzi del territorio. A ricevere il plauso, questa mattina, insieme a lui, mister Francesco Milano, il dirigente accompagnatore Leonardo De Trizio e i calciatori 2000/2001 laureatisi campioni provinciali: portieri Simone Mazza, Davide Vivone, Francesco De Rosa; difensori Emanuele Procida, Davide De Simone, Andrea Pierri, Christian Pecoraro, Marco Genovese, Alberto Accettullo, Simone Acunzo, Francesco Avossa; centrocampisti Carmine Malangone, Claudio De Trizio, Luca Roscigno, Matteo Milano, Emanuele Altamura, Roberto Ragone, Simone Pellegrino; attaccanti Salvatore Liambo, Dante Vergati, Giovanni Savignano, Matteo Galdi, Roberto Taglianetti, Mario De Dominicis.

Pontecagnano Faiano, 6 luglio 2017
 

[  Prima   Precedente   1   2   3   4   5   Successiva   Ultima  ]
Pagina  3  di  384