Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

PROSEGUE L’ITER PER ULTERIORI SERVIZI
Nell’ambito delle procedure amministrative, finalizzate all’attivazione dei servizi e degli interventi programmati nel Piano Sociale di Zona (prima annualità Piano Sociale Regionale 2013/2015), l’Ufficio di Piano Ambito S4 (Comune capofila Pontecagnano Faiano), con il supporto dei tecnici a ciò deputati, ha completato l’istruttoria relativa ai seguenti servizi: Centri diurni socio-educativi per le persone diversamente abili; Tirocini formativi (Area penale, estreme indigenze, disabilità); Centro polifunzionale semiresidenziale, per la deistituzionalizzazione dei minori; Ricognizione delle famiglie affidatarie ospitanti minori finalizzata alla erogazione dei contributi programmati; Contributi ex ONMI, contributi economici per ragazze madri; Trasporto sociale. A breve saranno pubblicati gli atti determinativi relativi alla presa d’atto (degli elenchi) dei fruitori degli stessi. Nel frattempo sono in atto il Centro Famiglia ed il SAAT (Servizio Adozioni ed Affido Territoriale). Per quanto concerne il SAAT, l’Ambito Territoriale ed il Tribunale per i Minorenni hanno provveduto a riformulare, alla luce dell’esigenze emergenti, il Protocollo Operativo che ne regola il funzionamento. L’ultimazione dell’istruttoria dei servizi di cui sopra, riguardanti i bisogni delle fasce socialmente più critiche, ha richiesto un accurato lavoro preparatorio, sia per quanto concerne l’iter amministrativo, sia sotto il profilo dell’analisi dei bisogni e del monitoraggio degli interventi precedentemente attivati nell’ambito dell’ex Piano Sociale di Zona. L’Ufficio di Piano è, altresì, impegnato nel monitoraggio costante degli utenti che rientrano nei servizi socio sanitari (residenziali, semiresidenziali, domiciliari). “L’implementazione del Piano Sociale di Zona, nel contesto del nuovo Ambito Territoriale, così come definito dalla delibera di Giunta regionale del luglio 2013, ha affermato Francesco Pastore, Assessore alle Politiche Sociali del Comune capofila di Pontecagnano Faiano, ha richiesto notevole impegno non solo sul piano politico-istituzionale, ma soprattutto sotto il profilo burocratico amministrativo. Si è trattato di uniformare e perfezionare le procedure, immaginando, altresì, adeguati percorsi di monitoraggio e valutazione nell’attuazione dei servizi. Uno sforzo crescente condotto con determinazione e professionalità, coniugando competenze tecnico-amministrative e tecnico sociali.”
Pontecagnano Faiano, 30/06/2014

L’Ufficio di Piano/Comunicazione Istituzionale

VISTO:
IL RESPONSABILE V SETTORE
SERVIZI ALLA PERSONA E PIANO DI ZONA S4
(dott. Luca Coppola)

 

[  Prima   Precedente   1075   1076   1077   1078   1079   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1077  di  1368