Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

MANUTENZIONE SCUOLE, PUC, LSU: IL RESOCONTO DEI LAVORI DELLA GIUNTA
On line sull’albo pretorio le delibere approvate dalla Giunta municipale, guidata dal sindaco Ernesto Sica, nel corso della riunione di mercoledì 11 settembre 2013.

Manutenzione scuole. Approvato il progetto definitivo relativo ai lavori di “Manutenzione ordinaria, straordinaria e pronto intervento degli edifici scolastici e degli edifici pubblici”. L’intervento, che prevede un importo pari a circa 123 mila euro, rientra nel programma triennale delle Opere pubbliche 2013-205 e nell’elenco annuale. I lavori riguardano diversi plessi del territorio e, qualora si dovessero creare condizioni di urgenza, si procederà ad intervenire mediante variante anche su altri edifici. Il piano, in particolare, prevede la pitturazione delle aule didattiche e degli spazi di collegamento, l’impermeabilizzazione delle coperture piane e tutto ciò che è teso a garantire maggiore pulizia e decoro.

Piano urbanistico comunale. Approvata la presa d’atto del documento di “sintesi del processo di partecipazione iniziale per le scelte di governo del territorio” predisposto dal gruppo di lavoro nell’ambito del procedimento di formazione del Puc. Dal 14 novembre 2012 al 21 marzo 2013, infatti, si sono tenute in città le conferenze territoriali e tematiche inerenti la prima fase di ascolto per la formazione del Piano urbanistico comunale. Coinvolte tutte le zone attraverso i confronti con residenti e operatori produttivi. Dopo l’appuntamento introduttivo, gli incontri hanno interessato Pontecagnano centro, Sant’Antonio, Faiano, Picciola, fascia costiera, area industriale e museo con la presentazione del progetto “Piazza degli etruschi”. Inoltre, è stata effettuata una fase di partecipazione creativa con il concorso del logotipo e dell’immagine coordinata delle attività di pianificazione urbanistica. Al termine degli incontri, è dunque venuto fuori l’apposito documento, ripercorrente la fase di ascolto e tutte le attività, che è propedeutico alla predisposizione del preliminare di piano, affidato al gruppo di lavoro e aperto, in sede di Consiglio comunale, alla discussione su indirizzi, strategie, obiettivi e programmi da inserire nel preliminare di piano definitivo e nella parte strutturale del Piano urbanistico comunale. L’ente, allo stesso tempo, ha avviato l’acquisizione degli studi di settore necessario. Il Comune di Pontecagnano Faiano, inoltre, ha aderito alla III Rassegna urbanistica regionale 2013, organizzata dall’Istituto nazionale di urbanistica, sezione Campania, che si terrà a Salerno dal 21 al 26 ottobre. A tal proposito, verranno esposti pannelli relativi al redigente Puc in città e agli interventi di riqualificazione urbana già realizzati o programmati e inseriti nel piano delle opere pubbliche.

Lavori socialmente utili. Via libera anche al progetto per il rinnovo dell’utilizzo diretto di 21 lavoratori socialmente utili, iscritti nelle liste di mobilità, già avviati, per un ulteriore periodo di due mesi. Il progetto prevede la corresponsione dell’integrazione salariale pari ad euro 260,00 per ciascuno dei lavoratori, impegnati 20 ore settimanali in attività di manutenzione degli immobili comunali e delle strutture scolastiche e cimiteriali, di recupero e manutenzione del patrimonio comunale e nel campo della viabilità. L’amministrazione comunale, inoltre, ha attivato l’utilizzo diretto di dieci lavoratori, sempre in mobilità, in lavori socialmente utili, per sei mesi, utilizzando 5 unità operaie, nei servizi di utilità collettiva, e 5 unità amministrative di supporto ai servizi comunali.

Gli altri provvedimenti. L’esecutivo, nel corso della seduta, ha disposto che i lavori si tengano abitualmente il mercoledì e il venerdì con inizio alle ore 9, fatte salve ulteriori o diverse esigenze dell’organo collegiale, per consentire una migliore interazione con i responsabili dei settori e con gli uffici comunali. La Giunta municipale ha, inoltre, approvato il regolamento comunale per la disciplina, la graduazione, il conferimento e la revoca delle posizioni organizzative delle alte professionalità e relativa valutazione e ha disposto, con altro provvedimento, la revoca della deliberazione di Giunta comunale n. 164 del 24 maggio 2004 e la conseguente disapplicazione delle disposizioni in materia di disciplina del personale, adottate a seguito dell’entrata in vigore del contratto collettivo nazionale di lavoro del personale e del comparto delle regioni e delle autonomie locali relativo al 2004 e alle disposizioni 2001.

Pontecagnano Faiano, li 24/09/2013  

[  Prima   Precedente   1135   1136   1137   1138   1139   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1137  di  1351