Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

DEROGHE AL PATTO DI STABILITÀ, PER IL COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO SBLOCCATI PAGAMENTI PER 4.173 ML DI EURO. DOMANI CONFERENZA STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Anche il Comune di Pontecagnano Faiano è tra gli Enti locali che hanno presentato richiesta al Ministero dell’Economia e delle Finanze per usufruire delle deroghe al Patto di Stabilità, così come stabilito dal decreto legge 35/2013. Un provvedimento atteso da tempo e grazie al quale l’Ente potrà ottemperare con celerità a tutte le spese relative ai lavori pubblici, nonchè alle forniture di beni e servizi autorizzando lo sblocco dei pagamenti per 4.173 ml di euro. Una boccata d’ossigeno soprattutto per quelle imprese che non riuscivano a ricevere quanto dovuto per limiti imposti dal Patto di Stabilità, pur disponendo l’Ente, della copertura finanziaria e disponibilità di Cassa.
L’argomento sarà illustrato domani, alle ore 10,30, dal Sindaco Ernesto Sica nel corso di una conferenza stampa che si terrà a Palazzo di Città.

L’Assessore alle Finanze e Lavori Pubblici, Gennaro Frasca, dichiara: “E’con grande soddisfazione che ho appreso la liberatoria da parte del Ministero dell’Economia e Finanze- Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato- finalmente riusciremo a pagare le imprese che hanno presentato richiesta di pagamento delle opere in fase di esecuzione o ultimate, premesso che il nostro comune, già al 31.12.2012, aveva provveduto al pagamento di oltre 4 ml di euro alle imprese. E con questa liberatoria riusciremo a coprire tutte le richieste delle ditte. Bisogna precisare che l’ente non pagava le imprese, pur disponendo di copertura finanziaria e fondi di cassa, in quanto il Patto di Stabilità non consentiva il pagamento. Sono certo che con questo decreto l’economia troverà maggior respiro.

Pontecagnano Faiano, 16 maggio 2013
L’Ufficio Stampa  

[  Prima   Precedente   1246   1247   1248   1249   1250   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1248  di  1393