Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

II EDIZIONE PREMIO “AMICA DELLA CITTÀ”: GRANDE SUCCESSO AL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE RICONOSCIMENTI AD ANGELA D'ACUNTO, ANTONELLA D'ANNIBALE, AMABILIA GARZELLA E KATIA RICCIARELLI
Grande e sentita partecipazione al Museo Archeologico Nazionale “Gli etruschi di frontiera” di Pontecagnano Faiano per la II edizione del Premio “Amica della Città”, promossa dal Sindaco Ernesto Sica e dall’Assessore alle Pari opportunità Raffaella Gaeta. Venerdì sera 8 marzo, in occasione della giornata internazionale della donna, l’Amministrazione ancora una volta ha voluto riconoscere l’impegno di quelle donne che, con la passione del proprio lavoro, hanno lasciato un segno tangibile tra la gente comune e contribuito allo sviluppo dell’intera comunità di Pontecagnano Faiano. La manifestazione, presentata dal giornalista Paolo Romano, è stata caratterizzata da momenti di intrattenimento e di significativa riflessione. Sullo sfondo del palco, alcuni filmati hanno ripercorso le tappe delle più importanti donne della storia.

Ad aprire l’evento, il flash mob, con una improvvisa mobilitazione tra il pubblico, a cura della “Joy dance” diretta da Cristina Miceli con la coreografia di Annamarika Gallo, sulle note di “Simply the best” di Tina Turner. A seguire l’esibizione dei ballerini Francesco Morriello e Giorgia Autuori della scuola di danza “My dance” e, ancora, la performance dell’Associazione “Istinto latino” dei maestri Fiorenzo Coppola ed Antonella Chiaviello. Spazio, quindi, alla giovane cantante Margherita Rispoli e alla ballerina Verbena Venetucci.
Si è poi entrati nel vivo dell’evento con l’esecuzione dell’Inno d’Italia eseguito dall’artista Katia Ricciarelli prima degli interventi e della consegna dei premi.
Per l’Assessore Raffaella Gaeta “con questo evento ricordiamo la giornata internazionale della donna e ribadiamo l’importanza della figura femminile nella nostra società. Per un mondo migliore e di pari è necessario il giusto collante tra uomo e donna con alla base il rispetto che ritengo essere fondamentale”. Queste, invece, le parole del Sindaco Ernesto Sica: “Il significato di questa serata è forte e, con il riconoscimento, le insignite hanno una responsabilità ancora maggiore per questo territorio dove rappresentano un punto di riferimento. Le donne sono il cuore pulsante della nostra Città e della società”.

Il Primo Cittadino ha, inoltre, salutato e ringraziato la senatrice Eva Longo ed il Sindaco di Montecorvino Pugliano, Domenico Di Giorgio, presenti in sala. I premi (medaglioni artistici realizzati da Artecora), insieme alle pergamene ed ai fasci di fiori, sono stati, dunque, consegnati, dopo un interessante dibattito:
all’insegnante e poetessa Angela D’Acunto “per la sua brillante carriera letteraria e per il costante interessamento alle questioni sociali ed ambientali”;
alla giornalista Antonella d’Annibale “per l’impegno quotidiano a servizio del mondo dell’informazione, con particolare interessamento verso l’universo femminile”;
alla professoressa Amabilia Garzella “da sempre attivamente impegnata alla formazione cattolica e all’aspettto sociale ed educativo delle giovani generazione della nostra Città”.

Premio speciale, invece, all’artista Katia Ricciarelli “per la sua carriera poliedrica e per aver rappresentato l’arte italiana del ‘Bel Canto’ in tutto il mondo con classe e femminilità”.
Chiusura con la straordinaria esibizione dello stesso soprano, accompagnato al pianoforte dal maestro Francesco Zingariello, e, infine, con alcuni momenti di musica popolare che hanno suggellato il successo di una serata indimenticabile.

L’Ufficio Stampa li, 10 marzo 2013





















 

[  Prima   Precedente   1288   1289   1290   1291   1292   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1290  di  1368