Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

PIANO ENERGETICO COMUNALE: L’ENTE AVVIA IL PROCEDIMENTO
Avviato il procedimento per il Piano energetico comunale. Su relazione dell’Assessore all’Urbanistica Dario Del Gais e grazie alla sinergia con l’Assessore all’Ambiente Domenico Mutariello, l’Amministrazione, guidata dal Sindaco Ernesto Sica, ha approvato l’importante provvedimento ai sensi della Legge regionale n. 1 del 18 febbraio 2013. La stessa risulta avere ad oggetto proprio “Cultura e la diffusione dell’energia solare in Campania” con cui, tra l’altro, è stato proposto un programma decennale di risparmio energetico per la copertura dell’attuale consumo fino al 60% del totale come fonte solare, fermo restando che gli edifici, gli impianti e la pianificazione urbanistica generale, tutte le nuove costruzioni civili e produttive dovranno tendere all’autosufficienza energetica da fonte solare da gennaio 2014 mentre entro il 2015 è prevista la completa autosufficienza per tutti gli edifici pubblici. In particolare, è l’articolo 11 a specificare che “tutti i comuni della Campania si dotano, entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, dei piani energetici solari, di seguito denominato Pesc. I Pesc definiscono gli obiettivi di copertura di fabbisogno energetico da fonte solare che sono fissati dai singoli comuni e che non devono essere inferiori agli obiettivi indicati. Nei Pesc sono definiti i possibili diversi tipi di solarizzazione delle singole aree del proprio territorio in armonia con la piena tutela dei valori architettonici, archeologici, storici e culturali a mezzo del parere vincolante delle Soprintendenze”. La decisione da parte del Comune di Pontecagnano Faiano è stata assunta anche considerando le numerose proposte progettuali pervenute all’ente per l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili e, inoltre, tenendo conto che il trend in atto induce a ritenere che l’energia alternativa stia determinando una svolta nel settore produttivo a scala regionale e comunale.

Per l’Assessore Dario Del Gais “l’Amministrazione ha ottemperato in tempi brevissimi alla legge regionale per i piani energetici comunali consapevole dell’importanza del provvedimento da un punto di vista ambientale ed anche urbanistico in rapporto, soprattutto, ai bisogni della comunità e alla loro tutela”.

Positivo anche il commento dell’assessore all’Ambiente Domenico Mutariello: “Il nostro Comune ancora una volta intende garantire un importante riscontro per la salvaguardia ambientale recependo e condividendo pienamente le disposizioni regionali in tema di programmazione energetica”.

L’Ufficio Stampa li, 15 marzo 2013  

[  Prima   Precedente   1327   1328   1329   1330   1331   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1329  di  1415