Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

VIA PO, VIA PICENTINO, VIA TEVERE: A BREVE L’INIZIO DEI LAVORI
Con l’aggiudicazione provvisoria dei lavori al Consorzio CON.AR.ED. di Napoli (seconda in graduatoria la Spagnuolo Costruzioni srl di Vietri sul Mare), si è conclusa la prima fase della procedura di gara per l’affidamento dei lavori inerenti all’intervento denominato “Lavori di arredo urbano di via Po, via Picentino, Largo Sele con la razionalizzazione della viabilità e parcheggi tra via Tevere e via Picentino”. L’intervento, programmato dall’Amministrazione comunale con il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca, interessa il primo lotto funzionale che prevede un investimento di 380 mila euro e si concretizza attraverso la riqualificazione e l’arredo urbano di via Tevere e la realizzazione della rotatoria su via Po e di un’area adibita a parcheggio pubblico lungo via Po che potrà ospitare circa ottanta posti auto.

Questo il commento del Primo Cittadino Ernesto Sica: “L’iter dei lavori procede nei tempi stabiliti e, con grande soddisfazione, ci apprestiamo a cambiare radicalmente il volto di questa zona così come annunciato nei mesi scorsi. A breve, dunque, interverremo su un’area che rappresenta realmente una parte indiscutibile del patrimonio storico e della memoria della nostra Città attraverso una completa riqualificazione finalizzata ad assicurare ai cittadini e alle attività commerciali una migliore qualità della vita, più servizi con una nuova viabilità, arredo urbano e parcheggi”.

Il Vicesindaco Gennaro Frasca, allo stesso tempo, dichiara: “Si conferma il grande impegno del mio assessorato e dell’Amministrazione con l’avvio dei lavori in un quartiere che finalmente verrà riqualificato e dotato di nuova viabilità e parcheggi a beneficio dei residenti e dei commercianti che da tempo auspicavano un intervento nella zona. Rivolgo ancora una volta un plauso all’ufficio Lavori pubblici per questo nuovo ed importante risultato raggiunto. Grazie a noi la Città continua a cambiare”.

Il progetto
L’intervento in questione riveste grande importanza per Pontecagnano Faiano. Il progetto iniziale contemplante gli “Interventi di razionalizzazione della viabilità e dei parcheggi tra via Tevere e via Po con la riqualificazione di via Isonzo”, già presentato come studio di fattibilità nel 2011, si è evoluto nel più completo e articolato progetto relativo ai “Lavori di arredo urbano di via Po, via Picentino, Largo Sele con la razionalizzazione della viabilità e parcheggi tra via Tevere e via Picentino”, di cui sono stati aggiudicati provvisoriamente i lavori per il primo lotto. Per volontà dell’Ente attraverso progettazioni preliminari e definitive, si è giunti, dunque, ad un intervento ben più ampio che riguarda anche largo Sele, la stessa piazza Volturno, via Picentino, via Isonzo. Il lavoro ha contemplato numerose trattative per la cessione e l’esproprio di porzioni di terreno di proprietà privata o pubblica, giungendo ad un nuovo articolato progetto di riqualificazione dell’area con nuova viabilità, arredo urbano e parcheggi. In particolare, oltra a nuova pavimentazione, marciapiedi e rifacimento e potenziamento della pubblica illuminazione, la razionalizzazione della viabilità parte dal corso Umberto I e coinvolge le vie Po e Picentino con la creazione di due rotatorie. La prima raccoglie via Tevere, via Po e via Picentino e contempla la futura realizzazione della strada di collegamento con la zona di espansione residenziale C2. La seconda rotatoria è tesa ad eliminare le interferenze del traffico veicolare e comprende la connessione tra via Picentino e via Po. Per ciò che riguarda la creazione di nuovi parcheggi è prevista la creazione di tre nuove aree di parcheggio per complessivi 171 posti auto, compresi i circa 80 posti del primo lotto.

L’Ufficio Stampa li, 12 febbraio 2013  

[  Prima   Precedente   1350   1351   1352   1353   1354   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1352  di  1393