Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

ATTIVITÀ PRODUTTIVE: OPERATORI E RAPPRESENTANTI DELLA CONSULTA A CONFRONTO CON IL SINDACO SICA CONFERMATA LA COLLABORAZIONE TRA LE PARTI PER IL NUOVO PUC E LA QUESTIONE-RIFIUTI
Piano urbanistico comunale, questione-rifiuti. Sono i due temi principali affrontati ieri sera nel corso di un confronto tra alcuni operatori commerciali del territorio e rappresentanti della Consulta comunale per le Attività produttive. All’incontro è intervenuto anche il Sindaco Ernesto Sica.

L’appuntamento è stato in apertura caratterizzato da una proficua discussione in vista della conferenza tematica, relativa alla redazione del nuovo Piano urbanistico comunale, che si terrà questa sera alle 17 presso la sala conferenze della ditta “Antonio Sada e figli srl” in località Sant’Antonio. L’appuntamento odierno, infatti, riveste notevole interesse in quanto è rivolto ai rappresentanti del mondo delle attività produttive e dell’imprenditoria e rientra nella fase di ascolto per il Puc che ha preso il via nei mesi scorsi ed è finalizzata a pervenire alla successiva elaborazione del preliminare di piano.

L’incontro di ieri sera, inoltre, è stato anche incentrato sulla questione-rifiuti e la protesta degli addetti alla raccolta che sta determinando disagi a Pontecagnano Faiano come in altre zone della provincia. I presenti, nel riconoscere gli sforzi e l’impegno dell’Amministrazione comunale confermati anche dalla regolarità dei pagamenti al Consorzio di Bacino Salerno 2, hanno espresso solidarietà ai lavoratori e ribadito la propria intenzione di sostenere l’Ente in ogni iniziativa finalizzata a tutelare il decoro pubblico per una Città sempre più pulita e vivibile. L’obiettivo condiviso, infatti, è di evitare in questi giorni di agitazione l’accumulo di immondizia in strada, che crea difficoltà anche alle attività commerciali cittadine. Si ritiene indispensabile, inoltre, garantire un monitoraggio sempre più attento per un corretto conferimento in ogni periodo dell’anno.

Intanto, nei prossimi giorni, il Primo Cittadino, come previsto dal regolamento, provvederà alla prima convocazione della Consulta che dovrà indicare, con apposita votazione, Presidente, Vicepresidente e Segretario.

“Confermato ancora una volta un positivo clima di collaborazione tra le parti che rappresenta sicuramente un riscontro importante per la crescita del territorio e la risoluzione di determinate problematiche che stiamo affrontando” è il commento del Primo Cittadino Ernesto Sica.

L’Ufficio Stampa li, 31 gennaio 2013  

[  Prima   Precedente   1376   1377   1378   1379   1380   Successiva   Ultima  ]
Pagina  1378  di  1406