Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

“LA CORRETTA ALIMENTAZIONE CI FA CRESCERE”: PREMI ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO “A. MOSCATI”
“I riconoscimenti all’Istituto comprensivo ‘A. Moscati’, guidato dal Dirigente Margherita Criscuolo, testimoniano l’eccellente qualità didattica delle nostre scuole. Intendiamo rivolgere un plauso ai plessi selezionati e un sentito ringraziamento ai docenti e agli alunni protagonisti di un’attività che dà lustro al nostro territorio”.

E’ il commento del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore alla Pubblica istruzione Francesco Pastore in merito ai premi attribuiti nell’ambito del progetto “La corretta alimentazione ci fa crescere!”. L’iniziativa, rientrante nel concorso “Il poliziotto un amico in più” e condotta in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con l’Unicef, è stata direttamente curata nei vari contesti scolastici dal Sostituto Commissario Pietro Senatore e da Adriana Ligrone della Questura di Salerno. Per la categoria Arti figurative e tecniche varie sono state selezionate la Scuola d’infanzia dell’IC Moscati e la Scuola primaria di Trivio Granata, classe I C, insieme alla Scuola Secondaria di I grado (alunno Giuseppe Battista, classe II D) dell’Istituto Comprensivo San Tommaso d’Aquino di Mercato San Severino. Per la categoria Tecniche multimediali e cine televisive, invece, è stata premiata la Scuola Secondaria di secondo Grado, classe IV E e “SIA”, I.T.E. Vico di Agropoli.

La quindicesima edizione ha promosso quest’anno, presso i ragazzi che frequentano i plessi di Salerno e provincia, un’ampia riflessione sul diritto all’alimentazione, facendo riferimento anche ai principi di equità e sostenibilità. Gli alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado ne hanno sviluppato il sottotitolo “Cresciamo bene se mangiamo correttamente”, mentre quelli del quinquennio della scuola secondaria di secondo grado hanno approfondito il tema “Nutrizione consapevole e sviluppo sostenibile”. La commissione, appositamente istituita e composta dalla Presidente, nella persona del Vice Questore aggiunto Portavoce del Questore Immacolata Acconcia, da Ketty Volpe, esperta Miur-Usr Campania Uat Salerno, dalla Presidente Provinciale Unicef Salerno Giovanna Ancora Niglio e dal medico capo di P.S. Elio Giarletta, ha unanimemente selezionato le opere pervenute dalle numerose scuole partecipanti al progetto che saranno adesso inviate al Ministero dell’Interno - Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, per la successiva selezione a livello nazionale. Per l’impegno profuso, il Questore di Salerno Alfredo Anzalone e i suoi collaboratori hanno inteso ringraziare calorosamente i vincitori a livello provinciale e tutti i partecipanti.

Pontecagnano Faiano, 4 marzo 2015  

[  Precedente   1   2   3   4   Successiva   Ultima  ]
Pagina  2  di  458