Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: QUINDICI VOLONTARI PER IL PROGETTO “GIOVANI IN SOCIETÀ” DEL COMUNE
Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato un bando di selezione di volontari da impiegare, per un periodo continuato di dodici mesi, in piani di Servizio Civile Nazionale. A tal proposito, sono quindici le unità assegnate al Comune di Pontecagnano Faiano nell’ambito del progetto “Giovani in Società” realizzato in partenariato con l’Associazione Amesci.
“Il programma si pone l’obiettivo di rafforzare i servizi a favore dei giovani già attivati dall’Ente favorendo un inserimento diretto in interventi mirati ad informare, coinvolgere e sensibilizzare le nuove generazioni alle opportunità del territorio” afferma il Sindaco Ernesto Sica.

“Per contrastare l’esclusione giovanile bisogna concentrare l’attenzione su ogni momento di crescita con particolare riferimento all’inserimento lavorativo. Il nostro Ente, insieme al Comune di Positano, attraverso il progetto in questione, ha inteso attivare una rete per realizzare una proposta che racchiuda ad ampio raggio una gamma di azioni dirette alla promozione di attività formative, di aggregazione e occupazionali che possano stimolare maggiormente il protagonismo sociale dei giovani” dichiara l’Assessore alle Politiche giovanili Francesco Pastore.

Possono partecipare alla selezione i cittadini senza di distinzione di sesso che abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno d’età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda e che siano in possesso dei seguenti requisiti: essere regolarmente residenti in Italia; non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. Non possono presentare domanda i giovani che abbiano già prestano servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001. Ai volontari verrà corrisposto un rimborso mensile di Euro 433,80. La domanda di partecipazione deve pervenire entro il termine perentorio del 16 aprile 2015 ore 14.00 (non fa fede il timbro postale) esclusivamente tramite una delle seguenti modalità: posta elettronica certificata (PEC) di cui il candidato è titolare agli indirizzi segreteriagenerale@pec.amesci.org - settore5@pec.comune.pontecagnanofaiano.sa.it; a mezzo raccomandata A/R indirizzata a Amesci Via G. Porzio snc 80143 Napoli oppure a Comune Pontecagnano Faiano via M. Alfani 84098 Pontecagnano Faiano (Sa); a mano presso Amesci via G. Porzio snc 80143 Napoli Orario Protocollo 9.30 – 13:00 e 15:00 – 17:30 oppure a Comune Pontecagnano Faiano via M. Alfani 84098 Pontecagnano Faiano (Sa) Ufficio Protocollo 9,00-13,00 (tutti i giorni da lun. a ven) e 16,00-18,00 (martedì e mercoledì).

Per informazioni e per prendere visione dei progetti, del bando nazionale e della modulistica necessaria è possibile visitare i siti internet www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it, www.serviziocivile.gov.it, www.amesci.org, contattare il Responsabile del Settore Servizi alla Persona e Servizio Politiche giovanili, dott. Luca Coppola, ai recapiti tel. 089386390 - fax: 089849935 o inviare una mail agli indirizzi coppola@comunepontecagnanofaiano.sa.it, erra@comunepontecagnanofaiano.sa.it.

Pontecagnano Faiano, 24 marzo 2015  

[  Precedente   1   2   3   4   Successiva   Ultima  ]
Pagina  2  di  475