Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

DOMENICA AL MUSEO LA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE


Una serata all’insegna della cultura, del teatro e della musica per celebrare la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

L’iniziativa è in programma domenica 26 novembre 2017 presso il Museo Archeologico Nazionale “Gli Etruschi di Frontiera.

A promuoverla l’Amministrazione Comunale, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alle Pari Opportunità Lucia Zoccoli, in sinergia con il Museo guidato dalla Direttrice Luigina Tomay, l’Ogepo dell’Università degli Studi di Salerno diretto dalla professoressa Maria Rosaria Pelizzari, Manden Diritti civili e Legalità presieduto dall’avvocato Grazia Biondi, L.a.a.v. Officina Teatrale, Sonora Junior Sax, l’Associazione Insieme presieduta da Marianna Rago e Donation Italia guidata dal Presidente Luigi Bisogno.
Sarà, inoltre, presente l’avvocato Stefania De Martino di Spazio Donna che, insieme all’Assessora Zoccoli, condurrà la fase delle riflessioni “Noi ci siamo”.

Ad aprire l’evento, alle ore 18, la performance “Euthalia Fiore che sboccia” di L.a.a.v. Officina Teatrale con la regia di Viviane Cammarota e la voce dell’attrice Antonella Valitutti.

Alle ore 19, invece, spazio a Sonora Junior Sax diretta dal maestro Domenico Luciano coadiuvato dai maestri Luigi Cioffi e Nicola De Giacomo. Tra i novanta elementi protagonisti dell’esibizione ci saranno anche cinque giovani di Pontecagnano Faiano. Si tratta di Giorgia Corrente, Sara Corrente, Claudia Fiondo, Valentina Malandrino e Giacomo Mele.

“Siamo orgogliosi – dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica – del lavoro svolto e dei risultati raggiunti dalla nostra Amministrazione in tema di pari opportunità. Particolarmente compiaciuti per aver ricevuto via libera da parte dei giudici del Tribunale di Salerno alla costituzione di parte civile del nostro Ente, attraverso l’Associazione Fedra, nel processo di abusi su una nostra minore. E’ un risultato di grande civiltà che ci fa riflettere e, allo stesso tempo, ci sprona a fare sempre meglio, a guardare avanti, e stimolare anche altri Enti e soggetti a fare la loro parte”.

“Questa serata
– conferma l’Assessora Lucia Zoccoli – ci consente di riflettere e di fare il punto della situazione. Lo facciamo alla presenza di tanti giovani perchè è a loro che dobbiamo inculcare il desiderio per il rispetto di ogni essere umano. Rivolgo un particolare ringraziamento alla dottoressa Tomay per averci voluto accompagnare in questa giornata, a Grazia Biondi per lo sforzo quotidiano a favore dei diritti delle donne e così anche a Stefania De Martino di Spazio Donna, che rappresentano per me riferimenti a cui guardo con interesse e rinnovata gratitudine. Lo stesso vale per l’Ogepo che è al nostro fianco costantemente e a tutte le altre Associazioni per avermi fatto sentire meno sola nel difficile compito di Assessora alle Pari Opportunità. È stato difficile creare una rete tra donne impegnate, anche di diversa estrazione politica, ma sono convinta che solo così è possibile abbattere il muro di omertà, menefreghismo, pressapochismo che avvolge le questioni di genere e il cammino dell’affermazione dei diritti delle donne”.


Pontecagnano Faiano, 23 novembre 2017



 

[  Precedente   1   2   3   4   Successiva   Ultima  ]
Pagina  2  di  1231