Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

VIA LIBERA DAL CONSIGLIO COMUNALE ALL’ASSESTAMENTO GENERALE AL BILANCIO DI PREVISIONE


Un Consiglio Comunale ricco di spunti interessanti quello che si è svolto ieri sera nella sala convegni dell’ex tabacchificio Centola su convocazione del Presidente Alfonso Gallo.

Primo punto all’ordine del giorno la surroga del consigliere dimissionario Antonio Anastasio con la verifica delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del consigliere Angelo Mazza che è, dunque, rientrato tra i banchi dell’Assise.

A seguire, la relazione dell’Assessore al Bilancio Maria Rosalba de Vivo ha preceduto il via libera agli altri argomenti in discussione, in particolare salvaguardia degli equilibri di Bilancio ex art. 193 Tuel e variazione di assestamento generale al Bilancio di previsione 2017/2019. Sul versante delle entrate, come ha illustrato l’Assessore De Vivo, la gran parte delle variazioni riguarda i trasferimenti erariali statali e ulteriori trasferimenti correnti con vincolo di destinazione connesso al Piano di Zona. Sul versante della spesa, invece, si è provveduto ad aggiornare le previsioni collegate alle entrate predisponendo un rafforzamento degli interventi rivolti a settori nevralgici quali pubblica istruzione, politiche sociali e, ancora, valorizzazione culturale, protezione civile, decoro urbano, trasporti, informatizzazione.

Tra gli altri punti approvati figurano: art. 194 co. 1 Lett. a) Tuel – Riconoscimento debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive; art. 170 Tuel – Documento unico di programmazione 2018/2020; Azienda speciale Farmacia comunale. Approvazione Bilancio 2016 e piano economico pluriennale 2017/2019; delega di funzioni e affidamento delle attività di riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune all’ente pubblico economico denominato “Agenzia delle Entrate – riscossione”, ai sensi dell’art. 2 c. 2 del D.L. n. 193/2016 conv. In Legge n. 225/2016 e s.m.i.

Positivo il commento del Sindaco Ernesto Sica per il quale “abbiamo confermato una condizione finanziaria che testimonia una buona salute delle casse comunali che ci consente di far fronte anche al pagamento di debiti risalenti a circa venti anni fa in maniera seria e responsabile, come responsabilmente fanno tante altre Amministrazioni”.

Il Primo Cittadino si è, quindi, soffermato sulla questione Aeroporto, auspicando “la difesa della Comunità a prescindere dai colori e dalla contrapposizione politica” e sugli interventi in corso e programmati per il territorio, confermando “l’importanza dei risultati raggiunti e degli obiettivi che andremo a perseguire e raggiungere nei prossimi mesi”.



Pontecagnano Faiano, 3 agosto 2017 

[  Prima   Precedente   210   211   212   213   214   Successiva   Ultima  ]
Pagina  212  di  1368