Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

RITARDI NELLA CONSEGNA DELLA CORRISPONDENZA: IL SINDACO CHIEDE UN INCONTRO URGENTE A POSTE ITALIANE S.P.A.


Non si arresta l’impegno del Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara sul fronte del grave malfunzionamento del servizio di consegna della corrispondenza.

Una situazione incresciosa, già segnalata agli organi di competenza a mezzo nota del 12/12/2018, che ha reso necessaria la richiesta, in data odierna, di un incontro urgente con i vertici di Poste Italiane S.p.a. “per discutere del problema e delle sue più tempestive risoluzioni”.

Come chiarito all’interno del documento, le situazioni più difficili si registrano in Via dello Statuto, in via Scontrafata e, più in generale, nelle zone di S.Antonio, Picciola e Magazzeno. Proprio da queste località proviene il più alto numero di segnalazioni in quanto ai ritardi sulla mancata ricezione di lettere, raccomandate, bollette ed altre comunicazioni.

Sulla questione, il Sindaco Giuseppe Lanzara ha chiarito:

“Il reiterarsi di questi disservizi rappresenta motivo di grande tensione fra i cittadini, che si vedono spesso costretti a pagare more o interessi sulle bollette per via del mancato pagamento, se non addirittura l’interruzione dell’erogazione dei beni previsti, fra cui acqua, luce e gas. Un fatto grave, che ho inteso proporre a chi di competenza di discutere in maniera chiara ed inequivocabile. I nostri cittadini hanno bisogno di date e servizi certi: rinnovo il mio appello ai vertici di Poste Italiane S.p.a. affinchè si siedano al nostro tavolo e ci prospettino soluzioni immediate ad un problema che si ripete da troppo ed inspiegabile tempo”.

Pontecagnano Faiano (Sa), 11/01/2019




 

[  Prima   Precedente   60   61   62   63   64   Successiva   Ultima  ]
Pagina  62  di  1487