Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

SVILUPPO DELLE POLITICHE PER L’INFANZIA
Prosegue l’impegno istituzionale e tecnico del Piano Sociale di Zona S4, con il Comune di Pontecagnano Faiano ente capofila, per lo sviluppo delle politiche e degli interventi a favore dell’infanzia. Approvato dall’Autorità di Gestione, presso il Ministero dell’Interno, la progettazione predisposta dall’Ambito Territoriale relativa al Programma Nazionale Servizi di Cura all’Infanzia, a valere sui fondi del Piano Azione Coesione, con un finanziamento pari ad euro 924.999,00. Ampia e variegata l’offerta che sarà declinata secondo una triplice modalità di interventi da parte di soggetti accreditati: attivazione micro nidi, presso strutture a titolarità pubblica gestite dal terzo settore; potenziamento dei servizi integrativi (spazi bambini e bambine), a cura di enti pubblici e del privato sociale; acquisto posti in strutture a titolarità privata accreditate. L’obiettivo fondamentale è accogliere un numero significativo di bambini e bambine nella fascia di età prevalente tra i 18 e 36 mesi, assicurando un concreto sostegno alla famiglia sia sotto l’aspetto educativo sia sotto il profilo dell’armonizzazione degli impegni educativi, familiari e di lavoro. La fase di progettazione ha sviluppato molteplici momenti di ascolto e confronto con i soggetti territoriali, promuovendo le capacità di co-progettazione, al fine di tradurre in proposte progettuali i bisogni e le aspettative emergenti.

“Altri e significativi servizi si aggiungeranno a quelli già programmati nell’ambito del Piano Sociale di Zona” afferma la Coordinatrice dell’Ufficio di Piano, la dottoressa Giovanna Martucciello. “Sono interventi – aggiunge - che, da un lato, rappresentano un concreto sostegno alla famiglia; dall’altro, costituiscono una preziosa occasione di sviluppo della cooperazione sociale, accrescendo le opportunità di lavoro soprattutto per le donne”.
“Bisogna sottolineare, ancora una volta, la capacità progettuale dei tecnici dell’Ufficio di Piano, grazie alle plurime professionalità e competenze messe in campo”
commenta Francesco Pastore, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pontecagnano Faiano, che sottolinea, altresì, “la validità di un percorso teso a valorizzare il capitale umano del territorio”.
“Le politiche per la famiglia costituiscono la forza motrice delle azioni di sviluppo locale”
afferma il Presidente del Coordinamento Istituzionale dei Sindaci, Ernesto Sica. “Siamo impegnati – prosegue il Primo Cittadino - non solo a ridurre il divario con altre regioni del nostro Paese, ma anche e soprattutto a raggiungere gli standard europei sotto il profilo della più qualificata offerta sociale. Una sfida che stiamo vincendo”.

Pontecagnano Faiano 10.03.2015

L’Ufficio di Piano Ambito S4  

[  Prima   Precedente   908   909   910   911   912   Successiva   Ultima  ]
Pagina  910  di  1368