Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

PONTECAGNANO FAIANO ONORA I CARABINIERI CLAUDIO PEZZUTO E FORTUNATO ARENA
Pontecagnano Faiano, ancora una volta, ha risposto presente nel ricordo del sacrificio dei carabinieri Claudio Pezzuto e Fortunato Arena, Medaglie d’Oro al Valor Militare, che persero la vita nel 1992 in un vile agguato di camorra.
In occasione del XXIII anniversario della scomparsa, per rinnovare l’omaggio ai due militari morti a Faiano durante un normale servizio di controllo del territorio, si è svolta, come ogni anno, la cerimonia commemorativa organizzata dall’Amministrazione, guidata dal Sindaco Ernesto Sica, insieme al Comando provinciale dell’Arma, guidato dal Colonnello Riccardo Piermarini.

Alle ore 10.30, presso la Chiesa San Benedetto, è stata celebrata la santa messa officiata dal cappellano militare Don Franco Facchini insieme a Don Paolo Carrano, alla presenza delle vedove Tania Pisani Pezzuto con il figlio Alessio e Angela Lampasona Arena con la figlia Martina, di rappresentanze delle forze dell’ordine, dell’Esercito, delle associazioni dei carabinieri, dei bersaglieri e della sezione “S. Tenente Aristide Castelluccio” dell’Associazione Nazionale Combattenti Reduci e Simpatizzanti di Faiano, di tanti cittadini e degli alunni dell’Istituto comprensivo “A. Moscati” di Faiano diretto dalla Dirigente Margherita Criscuolo.

Toccante l’omelia del parroco che ha ricordato il gesto eroico dei due carabinieri per la pace, la legalità e la verità “che non affievolisce un dolore così grande”. “Vi testimoniamo ancora una volta – ha aggiunto rivolgendosi alle famiglie dei due militari – vicinanza e grande affetto rinnovando la fede nel Signore e nella sua parola”.

E, al termine della cerimonia religiosa, il Colonnello Piermarini, nel salutare affettuosamente le famiglie Pezzuto e Arena, ha rivolto un ringraziamento all’Amministrazione per l’impegno nel tenere vivo il ricordo dei due eroi “testimonianza di attaccamento al dovere e dedizione al lavoro”. Ha, dunque, ringraziato le rappresentanze delle forze dell’ordine, dell’Esercito e delle associazioni e gli alunni presenti e si è soffermato “sull’azione quotidiana dei rappresentanti dello Stato nel difendere i valori della legalità e della democrazia”. “Pontecagnano Faiano – ha concluso dopo aver rappresentato i saluti anche del Prefetto di Salerno, della Magistratura e della Legione Campania dei carabinieri – si conferma sempre vicina alle istituzioni, agli eroi Claudio Pezzuto e Fortunato Arena e alle loro famiglie”.

Il Primo Cittadino Ernesto Sica ha, quindi, salutato le autorità civili, militari e religiose ribadendo “il dovere da parte di ognuno di noi di rendere con grande orgoglio onore ai nostri due carabinieri, un esempio quotidiano per tutti e, soprattutto, per le future generazioni”. Momento significativo anche la lettura di alcune riflessioni da parte degli alunni delle classi III A, B e C della Scuola Secondaria di I grado di Faiano che hanno ricevuto un omaggio da parte del Sindaco Sica e del Colonnello Piermarini. A seguire, il corteo di autorità ha raggiunto piazza Garibaldi con la deposizione delle corone da parte del Comune e dell’Arma al monumento dedicato ai due carabinieri.

Pontecagnano Faiano, 12 febbraio 2015


























 

[  Prima   Precedente   929   930   931   932   933   Successiva   Ultima  ]
Pagina  931  di  1368