Cerca
Area riservata Accedi all'area riservata

LA FORZA DELLE POLITICHE DI INTEGRAZIONE
Nel quadro delle politiche di accoglienza promosse ed attuate dal Comune di Pontecagnano Faiano, particolare rilievo assume il “Progetto di Accoglienza Integrata”, di cui sono soggetti attuatori la cooperativa sociale “Tertium millennium” e l’associazione di volontariato “Il sentiero”, enti della rete Caritas della Diocesi di Teggiano-Policastro. Il progetto è a valere sulle risorse del Fondo Nazionale per le Politiche ed i Servizi dell’Asilo (FNPSA), nell’ambito del “Sistema di Protezione per i Richiedenti Asilo e Rifugiati” (SPRAR), a cura del Ministero degli Interni. Ampia la gamma dei servizi offerti: mediazione linguistico-culturale, accoglienza materiale, orientamento e accesso ai servizi del territorio, formazione e riqualificazione professionale, orientamento e accompagnamento all’inserimento lavorativo ed abitativo, tutela psico-socio sanitaria.

La Responsabile del Piano Sociale di Zona Ambito S4, dr.ssa Daniela Sibilio, ha fatto visita alla struttura, in via mare Ionio, incontrando i responsabili e i cittadini di varie nazionalità, al fine di monitorare costantemente i servizi, le attività, i percorsi. Al centro del colloquio le modalità di rendere la struttura parte integrante del vissuto della comunità locale, sviluppando momenti di incontro e di comunicazione. “A tal fine, ha affermato la dr.ssa Sibilio, il Piano di Zona Ambito S4, come già programmato, attiverà uno sportello informativo per i cittadini immigrati, garantendo un’adeguata porta di accesso ai servizi sociali e socio-sanitari. Promuoverà, altresì, momenti di ascolto e di confronto, condividendo esperienze e problematiche, attivando con le istituzioni scolastiche percorsi di conoscenza storica e culturale”. Hanno espresso la loro condivisione l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pontecagnano Faiano, Francesco Pastore ed il Sindaco Ernesto Sica. “Il nostro sforzo è la realizzazione di un sistema sociale territoriale aperto, rendendo evidente la capacità di inclusione delle istituzioni e delle comunità”, ha affermato Pastore. “In questi anni, ha dichiarato il Sindaco, abbiamo saputo costruire con i cittadini immigrati ‘relazioni di civiltà’. Nell’attuale momento storico, bisogna far leva su questa capacità relazionale, nel rispetto delle reciproche tradizioni ed identità culturali. L’efficacia delle politiche di integrazione sta nella capacità di una comunità di essere se stessa, sviluppando, in forza di ciò, capacità di apertura e di coinvolgimento”.

Pontecagnano Faiano, 14. 01. 2015
L’Ufficio di Piano Ambito S4  

[  Prima   Precedente   981   982   983   984   985   Successiva   Ultima  ]
Pagina  983  di  1393